ovunque

Blog1957

l’inganno

dei respiri che contagiano

non si è capito

ancora bene,

altre vittime

ovunque

ritornano e non finiscono

c’è poca paura,

e vedi volti scoperti

aggregazioni

gente indifferente

e una massa di coglioni.

View original post

ciliege

Blog1957

distanze

tra i nostri occhi

forse per sempre

mentre

la voglia lentamente

si spegne,

ma tutto ciò che ci univa

dove può essere finito

in un parcheggio

in una musica

in una delusione

o in una paura di non essere all’altezza,

ho comprato ciliege oggi

perché le amo

e son dolcissime

come i baci che ci davamo

tra una ciliegia

e l’altra.

View original post

Bourges

cielo di stelle

di qualche estate fa

seduti in piazza

a bere birra,

gli occhi appoggiati ai ricordi

tra parole e frasi francesi

emozioni e fotografie

di terre lontane,

cosa ci porta a fuggire nel tempo

forse la paura

di non aver fatto abbastanza

per amarci.

amplessi sterili

Blog1957

i pensieri

che non vengono

sono i migliori

quelli che non ti toccano

quelli che lasci ad altri,

e il sole che ti acceca

quando è basso

e il tuo vestito corto che colora

il grigiore costante

della gente,

ti chiedono un euro ovunque

che gestore hai

e che vizi hai

per venderti qualsiasi cosa

pur di guadagnare facile,

ti provano la febbre

sparandoti in fronte godendo

probabilmente

ma sono amplessi sterili

da falliti.

View original post

un giorno felice

l’odore forte di caffè

esce dal bar

e si perde nella piazza,

il primo sole accarezza i marmi

e le pareti del tempo

secoli di respiri,

qualche passante rumoreggia

chi legge il giornale

e chi spera sia un giorno felice.

città alta

bella

come t’ho lasciata

dolce e austera

ma vuota

deserta,

le anime si aggirano

sulle soglie

nelle piazzette

sulle panchine

con riguardo,

una granita alla menta

rinfresca il pomeriggio

di giorni in ripresa

di voglia di rinascere

e di vivere.

grossi problemi

quasi

il tempo

si ferma qui

dove piangono i bimbi

e nessuno li coccola,

incastri di sbarre

scale inutili

barriere

che fermano l’aria

e il bello,

alcuni architetti hanno problemi

grossi problemi.