viento en la noche

sei stanca

delle distanze

e del vento

quando mi parli

si sente,

le parole ristagnano

escono piano dal telefono

si aggrovigliano

come nodi

di una corda infinita,

questo è il vivere di lunghi viaggi

fatti per piacere

e per fuggire

da scatole di fotografie

mal richiuse.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...