come una cartolina

non è vento

ma una brezza sottile

che taglia il viso

ti nasconde le mani nelle tasche

e ti rende libero,

lontana è la città

puoi vedere il suo profilo

il suo risveglio

i suoi pregiudizi

come una cartolina,

richiuderanno ancora

ogni svago e ogni libertà

ci stanno pensando i dotti

in quest’altra domenica

di covid.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...