mezza mattina

per strada

ritrovo i ricordi

aggrovigliati come spago

attorcigliati

tra nebbia e freddo

incroci e velocità,

che viaggio è stato l’amore

amarti

averti addosso

stravolgerci i giorni

l’esistenza

e poi finire all’angolo vinti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...