del lunedì che scrivo

quanto è presto

ma del lunedì che scrivo

ho il sentore

come il profumo del caffè che sale

e poi il sapore sulle labbra,

della domenica di ieri

si son visti i festeggiamenti in piazza

di un popolo non oppresso

non in guerra

ma tifosi di una maglia,

dei contagi

si fanno conti al ribasso

e anche i morti sono in calo

come fosse un pregio

o un vanto,

poco zucchero

per il mio palato

nel giorno che inizia e si intravede

nelle notizie

che verranno dopo.

Una risposta a "del lunedì che scrivo"

Rispondi a Anonimo Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...